Finisce in violenza l’aperitivo della vigilia di Natale a Giugliano. Momenti di tensione si sono vissuti nella centralissima piazza Matteotti, come da tradizione luogo di ritrovo di migliaia di persone per brindare alle festività.

Tra la folla è improvvisamente partito infatti un fuggi-fuggi generale con scene di autentico panico a causa di una grossa rissa, con il rischio di farsi male pure a causa delle numerose bottiglie di vetro gettate a terra. Intanto a sorvegliare c’erano solo poche unità di forze dell’ordine che facevano la spola tra piazza Gramsci, via Roma, Corso Campano e piazza Matteotti.

A scontrarsi sono state diverse persone, probabilmente per futili motivi. La dinamica non è ancora chiaro: c’è chi parla anche di “mazzate” a colpi di bottiglia e persone con ferite da taglio. Subito sono intervenuti gli agenti della polizia municipale che nel frattempo erano impegnati a gestire la viabilità ma i rissanti si sarebbe già dileguati. Dopo la rissa e la paura sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti del caso. Non è noto, al momento, il bilancio dei feriti ma resta sicuramente la paura e il grave episodio che macchia una serata di festa. Una Vigila di Natale di sangue e paura a Giugliano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it