terremoto benevento altre scosse

Una terza e una quarta scossa di terremoto si sono registrate alle 9 e 52 e 9 e 53 a Benevento. La prima di magnitudo 3.0 e la seconda di magnitudo 3.4  hanno fatto tremare la terra a Ceppaloni e San Leucio del Sannio e nel resto della Campania, tra le province di Caserta e Avellino. La terza è stata preceduta da un evento tellurico di magnitudo 2.4 (sempre alle 9 e 52).

La terza e quarta scossa a Benevento

A darne conferma l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L’INGV, sulla sua pagina ufficiale, dà conto di altre due scosse di terremoto dopo quelle di magnitudo 3.2 e 3.4 avvenute alle 9.06 e 9.8 di questa mattina. Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha disposto con ordinanza l’evacuazione immediata degli istituti scolastici. Anche in altri comuni, come Montesarchio, i primi cittadini hanno optato per l’evacuazione.

Altre due micro-scosse

E’ in corso un vero e proprio sciame sismico nel Sannio e in Irpinia. Alle 9 e 10 un altra micro-scossa di magnitudo 1.8 si è registrata a Roccabascerana, in provincia di Avellino. Alle 9 e 15, invece, un’altra micro-scossa di magnitudo 1.7 si è rivelata a Ceppaloni, sempre in provincia di Benevento. Tutti gli eventi sismici di questa mattina sono riconducibili nell’ambito di un unico evento tellurico che riguarda l’Appennino Meridionale.

Il video



continua a leggere su Teleclubitalia.it