Teverola, dramma in azienda: Cesario muore schiacciato da una pressa

Teverola, dramma in azienda: Cesario muore schiacciato da una pressa

Tragedia a Teverola. E’ morto a soli 47 anni Cesario Bortone, originario di Cesa. L’uomo è deceduto sul lavoro schiacciato da una pressa. Il dramma si è consumato nella zona industriale di Teverola nel pomeriggio del 13 dicembre.

Il dramma: morto a Teverola Cesario Bortone

Il 47enne stava lavorando quando, in circostanze ancora da chiarire, sarebbe rimasto schiacciato da un macchinario. Il decesso sarebbe sopraggiunto poco dopo. I sanitari del 118, allertati dai colleghi, non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’operaio.

Le indagini

Successivamente sono arrivati anche i carabinieri della locale Compagnia. I militari dell’Arma hanno ascoltato i testimoni e hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica del fatale incidente. La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, informata dei fatti, ha disposto l’esame autoptico sulla salma di Cesario Bortone. Dai risultati potranno emergere dettagli importanti. Non si escludono responsabilità di terzi.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.