Terrore a San Marcellino, commando spara tra la folla: un ferito

Terrore a San Marcellino, commando spara tra la folla: un ferito

Sparatoria a San Marcellino, nell’agro aversano. Poco dopo le 14 una raffica di proiettili è stata esplosa all’esterno di una macelleria di corso Italia: una persona è rimasta ferita. A darne notizia in anteprima è EdizioneCaserta.it.

La sparatoria a San Marcellino

Poco dopo le 14 ignoti hanno esploso dei corpi d’arma da fuoco all’esterno di un’attività commerciale che vende carne al dettaglio. Un uomo è rimasto colpito. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, che l’hanno trasportato in ospedale e i carabinieri della locale Compagnia.

Le indagini

Per fortuna le condizioni del ferito non sono gravi. Stando alle prime testimonianze è stata colpita di striscio, non si sa ancora se da un proiettile o da una scheggia delle vetrate dell’attività commerciale finite in frantumi. Ancora incerto l’obiettivo dei sicari. Secondo alcune testimonianze un gruppo di persone è sceso da un’auto e ha aperto il fuoco mirando alle vetrate di una macelleria gestita da stranieri. In pochi minuti c’è stato un fuggi-fuggi generale mentre un uomo veniva ferito. Attualmente la zona è blindata dalle forze dell’ordine. Nessuna ipotesi può essere esclusa, dal raid intimidatorio al colpo finito male.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.