Ancora allerta maltempo in molte regioni. “In arrivo aria fredda dal Polo Nord”

Ancora allerta maltempo in molte regioni. “In arrivo aria fredda dal Polo Nord”

Il maltempo che sta flagellando l’Italia ancora non dà tregua. I due giorni di sole saranno a breve un lontano ricordo e per molte regioni non è ancora il momento di abbassare la guardia.

E’ stata infatti prorogata anche per tutto domani, giovedì 28 novembre, l’allerta rossa per il passaggio della piena del Po in Emilia. Protezione Civile e Arpae prevedono livelli del fiume superiori alla soglia 3 nella sezione di Casalmaggiore (Reggio Emilia) così come nella pianura fino alla costa. Sempre per domani si prevedono venti forti da sud-ovest sui settori collinari e le aree di pianura orientale a ridosso della via Emilia, con intensità comprese tra 62-74 km/h.

Continuano a preoccupare le piene dei fiumi nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Bologna e Ravenna. 

Nel corso del weekend il tempo tenderà a peggiorare nuovamente in diverse Regioni. Dopo un sabato prevalentemente soleggiato ecco che domenica un fronte perturbato, alimentato da correnti fresche oceaniche e sospinto da venti di Scirocco, interesserà tutto il Nord con tanta pioggia, ancora una volta intensa e sotto forma di nubifragi sulla Liguria. In anteprima ilMeteo.it annuncia l’arrivo di aria più fredda, direttamente dal Polo Nord, a partire da martedì 3 dicembre.

L’avviso della Protezione Civile, tuttavia, non riguarda solo i corsi d’acqua. L’allerta è gialla (lieve entità) per frane nel Piacentino, nel Parmense, nel Reggiano e nel Modenese.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.