prof boccia studenti sardine

In pochi minuti dopo la sua pubblicazione ha subito creato scalpore. Il post di un professore di italiano e latina è divenuto virale ma sopratutto ha attratto su di sé le polemiche di tutta Italia. Il suo profilo Facebook, adesso, non è più raggiungibile, ma le parole scritte da Giancarlo Talamini Bisi, docente di Italiano e Latino in una scuola del Piacentino, continuano a circolare in rete.

Il post

Il docente nel post ha minacciato di bocciare gli studenti che domani manifesteranno con le “sardine” a Fiorenzuola. Il professore ha scritto: Cari studenti, se becco qualcuno di voi alla manifestazione delle sardine da martedì cambiate aria, nelle mie materie renderò la vostra vita un inferno, vedrete il 6 col binocolo e passerete la prossima estate sui libri. Di idioti in classe non ne voglio. Sardina avvisata…”.

Le reazioni

Sostenitore aperto di Lucia Borgonzoni alle prossime Regionali in Emilia-Romagna, ha aggiunto: “Non temo di metterci la faccia… Ho due motoseghe, tre marazzi, un cane, una falce, due accette: credo bastino per darvele sulle vostre teste vuote”. Sulla vicenda interviene il viceministro dell’Istruzione Anna Ascani: “Un insegnante che offende e promette di penalizzare gli studenti solo perché vorrebbero partecipare alle manifestazioni delle sardine, usando turpiloquio e minacce non troppo velate. Non è un comportamento tollerabile. Mi attiverò affinché si prendano provvedimenti. Nessuno può essere discriminato per le proprie idee, tantomeno nella scuola”.



continua a leggere su Teleclubitalia.it