Viareggio, ritrovato il corpo di Chiara: “E’ stata uccisa”. Fermato il fidanzato

Viareggio, ritrovato il corpo di Chiara: “E’ stata uccisa”. Fermato il fidanzato

Appartiene a Chiara Corrado, 40 anni, di Pisa, il corpo ritrovato in avanzato stato di decomposizione a Torre del Lago, Viareggio. I carabinieri hanno rinvenuto il cadavere domenica sera in una roulotte parcheggiata in zona.

Il ritrovamento di Chiara Corrado

Chiara Corrado da tempo viveva senza una fissa dimora nella provincia di Lucca. I militari di Lucca e Viareggio sono riusciti a risalire alla sua identità grazie ad un tatuaggio che aveva sulla spalla sinistra. Da una ricognizione fatta dal medico legale Stefano Pierotti è emerso poi che aveva una lesione alla testa: questo confermerebbe che è stata uccisa. La morte risalirebbe all’estate scorsa.

Ipotesi del delitto

Secondo gli investigatori, la donna è vittima di un delitto passionale. Secondo quanto riporta il Corriere Fiorentino, sarebbe stato fermato con l’accusa di omicidio volontario il compagno della donna. È un 47enne originario di San Nicola Arcella, in provincia di Cosenza: le forze dell’ordine lo hanno fermato in Calabria e lo stanno interrogando. La quarantenne, sempre secondo quanto appreso, aveva dei parenti a Pisa: aveva fatto perdere le sue tracce da mesi e non risultano denunce di scomparsa. Sono attesi sviluppi per la risoluzione del caso.La donna, che aveva il cranio fratturato in più punti, probabilmente è stata uccisa a colpi di mazza in un luogo diverso da quello in cui è stata trovata.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.