Giugliano, spari e paura nei pressi di un noto bar: uomo gambizzato

Giugliano, spari e paura nei pressi di un noto bar: uomo gambizzato

Momenti di paura si sono vissuti a Giugliano. Un uomo è stato ferito a colpi di pistola nei pressi del bar “A La Belle Epoque”, in via San Francesco a Patria. I fatti sono accaduti giovedì, intorno le 15.

Come riportato dal Roma, Mattia Marrone, 50 anni di Mugnano, già noto alle forze dell’ordine, è stata raggiunto in strada da de uomini a bordo di uno scooter. Uno dei due è sceso dal veicolo ed ha aperto il fuoco. Lo sparo ha raggiunto la vittima alla gamba sinistra, lasciandola a terra sanguinante.

Il 50enne, colpito dal proiettile è caduto al suolo e, probabilmente a causa dell’impatto, ha riportato anche la frattura della gamba. Il rumore degli spari e le urla di dolore del 50enne hanno attirato l’attenzione di alcuni passanti, che hanno subito allartato il 118.

L’intervento dei soccorsi

Sul posto è subito giunta un’ambulanza del 118 che ha soccorso l’uomo e lo ha trasportato all’ospedale San Giuliano dove è ancora ricoverato. Poco dopo sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Giugliano, diretta dal capitano Andrea Coratza, che hanno immediatamente effettuato i rilievi ed avviato le indagini.

I militari dell’Arma hanno acquisito le immagini di videosorveglianza dei locali in zona per cercare di risalire agli autori dell’agguato. Mattia Marrone è  già noto alle forze dell’ordine per reati di droga; non risulta, tuttavia, affiliato ad alcun clan camorristico. Gli uomini dell’Arma stanno indagano sul movente che ha spinto i due uomini in scooter a sparare contro di lui. Al momento non si esclude alcuna ipotesi.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.