Sindaco non chiude le scuole per l’allerta meteo: insulti, bestemmie e svastiche su fb

Sindaco non chiude le scuole per l’allerta meteo: insulti, bestemmie e svastiche su fb

Aversa. Insulti per la decisione di lasciare aperte le scuole nonostante l’allerta meteo. di Più di 600 i commenti. E’ stato vittima di una “shitstorm” il sindaco di Aversa Alfonso Golia ieri.

“L’allerta è gialla. Parchi, cimitero e scuole saranno regolarmente aperti”. A queste parole, sotto il suo post si sono scatenati centinaia di commenti di studenti che lo hanno aggredito e insultato appunto per non aver chiuso le scuole.

Gliene hanno dette di ogni: arrivando addirittura a pubblicare svastiche, bestemmie indicibili, insulti, minacce e altra robaccia per il solo motivo di non aver chiuso le scuole. Dallo scorso anno, infatti, sembra esser divenuta prassi che non appena viene diramato un avviso di allerta meteo da parte della protezione civile, i sindaci tendono a chiudere le scuole. Una prassi inusuale e che generalmente viene applicata solo in casi veramente pericolosi dove i temporali o eventuali inondazioni da parte di fiumi e torrenti vicini possano mettere a rischio l’incolumità degli studenti.

Naturalmente sulla pagina del sindaco Golia ieri sono arrivate anche prese di distanza da parte di genitori e persone adulte che sono rimaste inorridite dal tenore dei commenti. Si presume anche che molti di questi siano fake creati apposta per insultare il primo cittadino.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.