Giugliano. Rapina in un’agenzia di viaggi: il post di denuncia del titolare

Giugliano. Rapina in un’agenzia di viaggi: il post di denuncia del titolare

“Questo è il prezzo da pagare se vuoi intraprendere una carriera da piccolo imprenditore e vuoi affacciarti nel mondo del commercio aprendo dopo anni e anni di sacrifici un’attività nella nostra città”, inizia così il lungo post di denuncia di un commerciante giuglianese. La sua agenzia di viaggi, sita al Corso Campano, è finita nel mirino di due rapinatori.

La rapina

I balordi hanno raggiunto l’attività commerciale a bordo di uno scooter, poco dopo le 20, con il titolare e il personale ancora all’interno. Uno di loro, con volto coperto da casco integrale, è sceso dal ciclomotore ed ha fatto irruzione nel locale commerciale. L’altro, invece, lo ha atteso in sella al mezzo, facendogli da “palo”. Una volta all’interno, il rapinatore ha tirato fuori una pistola e l’ha puntata contro il commerciante. Sotto minaccia dell’arma da fuoco, si è fatto consegnare dal giovane imprenditore l’orologio, una catenina e altri oggetti personali. Dopodiché si è dato alla fuga assieme al complice.

Pochi minuti dopo il titolare, ancora sotto choc, ha allertato i Carabinieri che hanno raggiunto tempestivamente l’attività commerciale. Sul posto gli uomini dell’Arma hanno eseguito i rilievi e ascoltato la testimonianza del giovane imprenditore e dei presenti. Il giovane ha sporto regolare denuncia ai Carabinieri di Giugliano. “Per il momento mi resta solo l’amaro in bocca per come vanno le cose nella nostra città. Uno ci mette tutto l’impegno possibile ed immaginabile ma è veramente dura!”, ha concluso amareggiato l’imprenditore.

IL POST

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.