Lutto nel Napoletano, uomo muore incastrato in una macchina trita-legno

Lutto nel Napoletano, uomo muore incastrato in una macchina trita-legno

Ancora una vita spezzata sul luogo di lavoro. Un uomo di 57 anni è morto incastrato in una macchina che tritura il legno. La vittima è un operaio di un’azienda con sede nell’hinterland di Napoli.

I fatti sono accaduti stamattina alle 10 e 30 a Roffia, nel comune di San Miniato, in provincia di Pisa. Secondo quanto appreso, l’operaio stava lavorando alla ripulitura di un oleodotto che attraversa le campagne quando è rimasto intrappolato nel mezzo pesante. Sul posto i sanitari del 118, i carabinieri, i vigili del fuoco e anche l’elisoccorso per velocizzare il trasferimento in ospedale ma, nonostante i tentativi di rianimarlo, l’uomo è morto sul posto.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.