Lucia muore a 17 anni dopo banale intervento: richiesti altri esami. Papà Carmine: “Voglio la verità”

Lucia muore a 17 anni dopo banale intervento: richiesti altri esami. Papà Carmine: “Voglio la verità”

C’è attesa per l’esito dell’esame supplementare sul cuore di Lucia Ferrara, la 17enne morta il 4 settembre scorso all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona dopo un intervento di sostituzione della valvola mitralica eseguito nel reparto di cardiochirurgia. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola.

Le parole del papà

Il papà della 17enne, Carmine Ferrara, vuole conoscere la verità su quello che è accaduto in sala operatoria. «Mi avevano detto che sarebbe stato un intervento di routine – spiegò l’uomo a poche ore dal decesso -. Solo qualche giorno prima aveva fatto la salita tutta di un fiato. Era una ragazza sana. Ed invece siamo entrati in un incubo senza fine».

Gli avvocati della famiglia Ferrara, i legali Domenico Avagliano e Mario Della Porta, hanno chiesto un esame specifico e supplementare sul cuore di Lucia per avere un quadro più chiaro sulle cause che hanno portato alla morte la 17enne

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.