Pomigliano, tragedia in casa: Matteo muore a 21 anni

Pomigliano, tragedia in casa: Matteo muore a 21 anni

Tragedia a Pomigliano d’Arco. Un giovane di 21 anni, Matteo Russo, è morto, presumibilmente stroncato da un arresto cardiocircolatorio. La notizia ha fatto rapidamente il giro della città gettando nello sconforto amici e parenti.

I soccorsi, Matteo Russo muore a 21 anni

Quando si è consumata la tragedia, Matteo si trovava in casa. Non è chiaro se fosse da solo o in presenza dei genitori. Fatto sta che quando il 21enne ha accusato un malore, è partita la chiamata al 118. Tuttavia l’intervento tempestivo del personale sanitario si è rivelato inutile: gli operatori del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Vani tutti i tentativi di rianimazione.

Il lutto in città

Il 21enne era molto conosciuto nella zona del vesuviano. Era infatti membro dello staff di una nota paninoteca di Pomigliano, “Sciuè, il panino vesuviano”. E proprio due ore fa i titolari del locale presso cui lavorava ha pubblicato un messaggio di cordoglio sulla pagina Facebook: “Ci sono notizie che non vorremmo mai dare, come questa, dolorosa e improvvisa, della perdita di Matteo. Perdiamo un amico, prima ancora che un componente dello staff”.

Intanto nei gruppi cittadini sta girando la notizia della scomparsa di Matteo. “Che Dio ti accolga nelle sue braccia e dia tanta forza alla famiglia”, scrive un concittadino sotto a un post pubblicato nel gruppo cittadino “Pomigliano Indignata”. E poi ancora: “Ancora non ci credo, Matteo. Eri così giovane. Riposa in pace”, aggiunge un amico del 21enne. “Rip in pace fratello e che brutta notizia mi hai dato. Ti voglio ricordare come quel Matteo sempre pronto a tutto”, è il messaggio del collega Ciro.

 

 

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.