Salerno, dramma in classe: Melissa si sente male alla lavagna e muore

Salerno, dramma in classe: Melissa si sente male alla lavagna e muore

Dramma a Salerno in mattinata. Una studentessa del liceo Scientifico Genovesi – Da Vinci, Melissa La Rocca è morta in classe dopo un malore. A darne notizia i media locali. Inutili si sarebbero rivelati i soccorsi del 118.

Il malore

La ragazza, 16 anni, originaria di San Mango Piemonte, era entrata in aula – la III F – ed era iniziata da poco la prima ora di lezione. La giovane era stata chiamata alla lavagna quando ha cominciato ad avvertire dei giramenti di testa. Subito dopo si è accasciata a terra sotto gli occhi increduli degli amici di classe e ha chiesto aiuto dopo aver battuto la testa contro la cattedra. A quel punto il docente ha allertato i soccorsi. I sanitari del 118 sono giunti sul posto e hanno subito avviato le manovre di rianimazione.

La tragedia: Melissa morta in classe

Purtroppo per la studentessa non c’è stato niente da fare. Melissa era morta ed era già deceduta quando è arrivata all’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. Sul luogo della tragedia sono sopraggiunte le volanti della Polizia di Stato del locale commissariato. Il preside Nicola Annunziata, per consentire il regolare svolgimento degli accertamenti da parte della Scientifica, ha invitato gli studenti a non uscire momentaneamente dalle loro aule. Sotto choc e distrutti dal dolore familiari, compagni di classe e professori. Resta da chiarire la causa del decesso: la 16enne ha urtato contro la cattedra dopo la caduta. La Procura potrebbe disporre l’esame autoptico sulla salma della giovane.

LEGGI ANCHE:

Salerno in lutto per Melissa: morta in classe davanti agli amici

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.