Scambia il padre per un cinghiale, spara e lo uccide: tragedia nel salernitano

Scambia il padre per un cinghiale, spara e lo uccide: tragedia nel salernitano

Salerno. Un uomo di 34 anni, residente a Postiglione, nel Salernitano, ha esploso accidentalmente dal proprio fucile, durante una battuta di caccia, un colpo che ha raggiunto al basso addome il padre e compagno di attività venatoria, di 55 anni. Ferito, è morto successivamente. Il fatto si è verificato a Sicignano degli Alburni (Salerno), in località Gammariello, durante una battuta di caccia al cinghiale. I carabinieri della sezione operativa di Eboli, congiuntamente a quelli della stazione di Postiglione, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà il figlio della vittima per il reato di omicidio colposo.

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.