Campania, strage sulla Telesina: muoiono zio e nipote di 15 anni. Grave 20enne

Campania, strage sulla Telesina: muoiono zio e nipote di 15 anni. Grave 20enne

Incidente mortale sulla statale Telesina, nei pressi dello svincolo di Benevento. Due morti e un ferito in gravissime condizioni. Secondo una prima ricostruzione, l’auto su cui viaggiavano le vittime si è scontrata frontalmente con un tir proveniente dalla direzione opposta.

L’incidente sulla Telesina

E’ da poco passata la mezzanotte. A bordo di una Mercedes viaggiavano tre persone di Grottaminarda: si tratta di un 49enne, Rocco Guarino, noto ristoratore della zona, e dei suoi nipoti, un 15enne, Lorenzo, e una ventenne, Francesca, entrambi figli di un maresciallo dei carabinieri. Sono diretti in Irpinia, dove risiedono. All’altezza di Torrecuso, in provincia di Benevento, incrociano un tir Iveco che trasporta derrate alimentari proveniente da Benevento-Caianiello. La dinamica non è chiara. Forse a causa di un sorpasso azzardato i due veicoli si scontrano frontalmente: è una strage. L’impatto è inevitabile. La Mercedes sbalza a diversi metri di distanza e si accartoccia.

I soccorsi

Arrivano i sanitari del 118 e i Vigili del Fuoco. I pompieri faticheranno tantissimo per estrarre i corpi dalle lamiere della vettura incidentale. PerRocco e Lorenzo i soccorsi si riveleranno inutili. I sanitari ne constateranno il decesso. Francesca, invece, è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Rummo di Benevento. Un intero paese prega per lei. Le indagini sono affidate alla Polizia Stradale. Nessuna conseguenza per l’autista del tir, che già nel corso della notte è stato sottoposto ai primi test per accertarne le condizioni psicofisiche. La Telesina è rimasta bloccata per circa quattro ore. Camion e auto deviati all’uscita di Ponte in direzione di Benevento e a Torrepalazzo per chi viaggiava in direzione della Valle Telesina.

Le vittime

Secondo le prime informazioni, lo zio era andato a prelevare i due ragazzi a Roma: erano di ritorno da un viaggio dalla Spagna. Ma purtroppo, proprio all’altezza dello svincolo di Campobasso, si è verificato lo scontro fatale. Rocco Guarino è un noto ristoratore di Grottaminarda, titolare dell’albergo Regina di Saba con suo nipote, uno studente modello del Liceo Parzanese di Ariano Irpino.

SEGUI LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUICI SULLA NOSTRA FANPAGE

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.