Giugliano. Evade dai domiciliari e dà ai Carabinieri nome del fratello: arrestato. Il nome

Giugliano. Evade dai domiciliari e dà ai Carabinieri nome del fratello: arrestato. Il nome

Giugliano. Giovane evade dai domiciliari, i Carabinieri lo bloccano a Napoli. Per scampare i guai, fornisce nome falso. In manette è finito Benito Galdieri, 30enne di Giugliano, già noto alle forze dell’ordine.

Il giovane è stato arrestato al Rione Traiano dai Carabinieri del nucleo radiomobile del gruppo Napoli. Gli uomini dell’Arma lo hanno notato sul viale Traiano mentre era in auto insieme a due amici, anche loro pregiudicati, ed hanno fermato la comitiva.

Mentre i Carabinieri procedevano a identificare i tre soggetti, Galdieri ha fornito un nome falso, quello del fratello, per evitare guai, visto che era sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di droga. I carabinieri, però,  non hanno impiegato molto a risalire alla sua identità: i rilievi fotosegnaletici hanno fatto emergere la verità. Il 30enne è stato arrestato per false attestazioni a pubblico ufficiale ed evasione, ed è stato poi accompagnato in carcere.

SEGUI LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUICI SULLA NOSTRA FANPAGE

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.