capua sesso prostituta multa

Ben 514 euro di multa per aver consumato un’ora di amore con una prostituta. E’ successo a Capua, dove gli agenti della Polizia Municipale hanno sorpreso un 35enne del posto appartato in auto con una “lucciola” del posto.

Nonostante le giustificazioni accampate davanti all’autorità locale, il ragazzo non ha potuto negare l’evidenza. Era seminudo, nell’abitacolo della sua auto, con una ragazza di origini straniere. I caschi bianchi hanno così una contravvenzione salatissima nei suoi confronti, applicando l’ordinanza numero 23 emessa dall’allora sindaco Eduardo Centore. Il provvedimento prevede infatti sanzioni per chiunque intrattenga rapporti di natura sessuale con le lucciole che popolano le strade capuane.

Dopo l’emissione del provvedimento, come spiega EdizioneCaserta, ci furono molti controlli. Alcuni verbali contribuirono a contenere un fenomeno che stava assumendo proporzioni enormi e che tutt’ora non è ancora debellato. In quella rete di controlli predisposta cadde anche un altro 35enne che, a pochi chilometri dalla sua abitazione, voleva concedersi la compagnia di una giovane straniera.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it