Aversa, tragedia sul lavoro: 50enne muore dopo un volo di 20 metri da impalcatura

Aversa, tragedia sul lavoro: 50enne muore dopo un volo di 20 metri da impalcatura

Tragedia sul lavoro, operaio muore dopo volo di oltre 20 metri da un’impalcatura. Come anticipa il sito EDIZIONE CASERTA, il terribile incidente è avvenuto poco fa alle spalle di via Cottolengo e a ridosso di Aversa. Luigi Grassia, 50 anni stava effettuando dei lavori ad un edificio, quando è caduto dall’impalcatura e si è schianto al suolo dopo un volo di 20 metri. Sul posto è giunta l’ambulanza con i sanitari del 118 e i carabinieri per le indagini del caso.

Le forze dell’ordine stanno effettuando dei controlli per capire se sul cantiere erano rispettate le norme di sicurezza. Il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Napoli Nord potrebbe ordinare a breve l’autopsia sulla salma del 50enne. L’uomo era residente a Trentola Ducenta.

 

FOTO DI REPERTORIO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.