Napoli, si rifiuta di pagare i parcheggiatori abusivi: al ritorno trova la gomma bucata

Napoli, si rifiuta di pagare i parcheggiatori abusivi: al ritorno trova la gomma bucata

Bagnoli. Si rifiuta di pagare i parcheggiatori abusivi, al ritorno trova il pneumatico perforato. “Due parcheggiatori hanno chiesto cinque euro ad un onesto cittadino che, giustamente, si è rifiutato di essere complice di questa pratica estorsiva e di rimpolpare le tasche dei clan camorristici”, lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

“Al suo ritorno ha trovato uno pneumatico della sua macchina bucato, un chiaro gesto di ‘vendetta’ da parte di queste belve. Non ne possiamo più, ormai ogni area urbana è occupata da questi criminali che continuano imperterriti il proprio lavoro, incuranti della legge. Su lungomare di Bagnoli, addirittura, operano a meno di duecento metri dalla stazione di Polizia. Vanno fermati, basta chiacchiere”, continua il consigliere regionale dei Verdi.

“Il ministro Salvini, al di là dei proclami – ha poi aggiunto Borrelli – si dia una mossa ad emanare i decreti attuativi del decreto sicurezza per consentire l’arresto in flagranza. Si tratta di un’emergenza reale e concreta per la quale non si può più tergiversare”.

SEGUI LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUICI SULLA FANPAGE

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.