arresti clan casalesi agro aversano

Operazione anticamorra oggi 9 luglio nell’Agro Aversano. Sedici persone sono state arrestate, questa notte, in due distinte operazioni dei carabinieri. Il primo blitz è scattato ai danni di sei presunti esponenti del clan dei Casalesi tra Sant’Antimo, Parete, Villaricca e San Marcellino.  Il secondo blitz che ha portato a dieci arresti, invece, è stato messo a segno tra Capua e Sant’Angelo in Formis. In questo caso spicca il nome di Gaetano Diana, referente di Casal di Principe per lo spaccio di droga nell’agro caleno.

Sul primo fronte operano i militari del Gruppo di Aversa, diretti dal tenente colonnello Donato D’Amato. Sull’altro, invece, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta, agli ordini del tenente colonnello Nicola Mirante. Nella prima operazione sono state sequestrate anche tre società di vigilanza che operavano nell’hinterland giuglianese. L’accusa sarebbe di racket. Nella seconda operazione gli arrestati rispondono di spaccio di droga aggravato dal metodo mafioso.

inlineadv

GLI ARRESTATI NELLA PRIMA OPERAZIONE

  • CARCERE

VERSO ENRICO 1963 PARETE

FIORAVANTE SALVATORE 1973 SAN MARCELLINO

  • DOMICILIARI

D’ABBRONZO ANTONIO 1972 VILLARICCA

DI LAURA EUGENIO 1968 SANT’ANTIMO

  • DIVIETO DI DIMORA IN CAMPANIA

SIANO VINCENZO 1953 SANT’ANTIMO

VERDONE CARLO 1960 ROMA

GLI ARRESTATI NELLA SECONDA OPERAZIONE

  • IN CARCERE

Bixi Erjon 1982; Diana Gaetano 1991; Fusco Michele 1994 (figlio di Stefano); Fusco Stefano 1975; Merola Antonio 1971; Nespoli Antonio 1981; Vitolo Pasquale 1966 (fratello dI Teresa); Vitolo Teresa 1973;

  • AI DOMICILIARI

Nigro Tommaso 1976; Russo Gennaro 1997

related