Tragedia sul lavoro, schiacciato dal cestello del muletto: muore operaio

Tragedia sul lavoro, schiacciato dal cestello del muletto: muore operaio

Borgofranco d’Ivrea. Ancora una vita spezzata sul luogo di lavoro. A perdere la vita è Slawomir Mistera, un operaio polacco di 64 anni residente a Borgofranco d’Ivrea, in provincia di Torino: l’uomo è morto schiacciato mentre effettuava delle manovre con un muletto.

La tragedia si è consumata all’interno dell’officina Cogeis dove erano in corso delle opere di manutenzione. Stando a una prima  ricostruzione, il 64enne era su un cestello sollevato da un muletto quando, per cause ancora da accertare, è rimasto schiacciato tra l’interno del cestello e il soffitto dell’officina, si presume a seguito di una manovra sbagliata.

A far scattare l’allarme sono stati i colleghi di lavoro che hanno subito chiamato un’ambulanza, che si è precipitata sul posto con un’eliambulanza. Le condizioni del lavoratore, tuttavia, sono apparse subito critiche. Estratto dalle lamiere grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, il 64enne è stato stabilizzato e trasportato d’urgenza all’ospedale. Il suo cuore ha però cessato di battere pochi minuti dopo l’arrivo al pronto soccorso. Sulla dinamica dell’incidente sono in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia di Ivrea e dei tecnici dello Spresal dell’Asl To4.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.