Castellammare, travolto da auto in corsa: Catello muore dopo giorni di agonia

Castellammare, travolto da auto in corsa: Catello muore dopo giorni di agonia

Muore dopo tre mesi di agonia. Catello Manzo è deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli dopo essere stato investito lo scorso febbraio in sella alla sua bici. La vittima riferì di essere stata travolta da un’auto in corsa, mai identificata. Probabilmente un pirata della strada.

L’impatto fu inevitabile e Catello fu sbalzato ad alcuni metri di distanza.. L’incidente avvenne a via Cupa San Marco, al confine con Santa Maria La Carità. L’uomo, 69 anni, è apparso da subito in condizioni critiche. Inutili i tentativi dei medici a causa delle lesioni interne, Martedì il decesso e ieri i funerali a cui hanno partecipato i familiari e gli amici.

Un giallo che scaturì in una denuncia alle forze dell’ordine, impegnate da allora a cercare il pirata della strada che non prestò soccorso dopo averlo travolto.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.