Diciassettenne si sveglia da un coma profondo: “E’ un miracolo”

Diciassettenne si sveglia da un coma profondo: “E’ un miracolo”

Ha riaperto gli occhi dopo cinque mesi. Ora Lorenzo Mori, 17enne di Verona, finito in  “coma profondo”, così come avevano definito i medici, ha finalmente ripreso la scuola e la routine quotidiana.

I familiari avevano perso le speranze e i medici, con il consenso dei genitori, avevano deciso di esportare gli organi qualora la situazione fosse precipitata. Il ragazzo ha subito un grave incidente stradale lo scorso 20 dicembre 2018.

Era in sella al suo motorino e stava andando a scuola quando si è scontrato con una Mercedes. Uno schianto violento che gli ha provocato un trauma cranico, nonostante indossasse il casco.

Nessuna spiegazione clinica e scientifica quando il ragazzo ha aperto gli occhi, mosso gli arti e cominciato a parlare. Si è risvegliato giusto in tempo e oggi, come racconta “L’Arena di Verona”, ha ripreso la sua vita normale dopo cinque mesi.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.