Napoli, Noemi viene colpita: alza la manina e chiede aiuto. Il killer le passa sopra due volte. VIDEO

Napoli, Noemi viene colpita: alza la manina e chiede aiuto. Il killer le passa sopra due volte. VIDEO

Orrore su orrore. E’ la sensazione che affiora rivedendo le atroci immagini de ferimento di Noemi, la bimba di 4 anni colpita nel corso di una sparatoria a piazza Nazionale a Napoli. In un altro filmato acquisito e diffuso dall’agenzia “Si Comunicazione”, si vede la piccola cadere a terra mentre il sicario la supera indifferente per due volte.

Il video è chiaro: sono le 16 e 40, la piccola, con un giubbotto, è all’esterno del bar insieme alla nonna. Poco dopo stramazza al suolo mentre il killer, armato di pistola, le passa sopra una prima volta. La bimba, agonizzante, muove la manina due volte, lì distesa a terra, in un angolo di piazza Nazionale. Alza il braccio come a chiedere aiuto. Immagini choc dalle telecamere a circuito chiuso: quell’uomo nero, con il casco e la pistola, la scavalca mentre insegue il suo obiettivo (Salvatore Norcaro, 31 anni), poi torna indietro, ancora una volta saltando quel corpicino disteso al suole.

Sono immagini che aiuteranno gli inquirenti a ricostruire quanto accaduto. Pochi attimi dopo, sarà il cameriere del “bar Elite” a fornire il primo soccorso alla piccola Noemi, che ancora oggi lotta per la vita al Santobono, mentre tutta Napoli si stringe attorno al suo dolore, pregando per la sua guarigione ma anche per l’arresto dell’uomo nero che ha distrutto la vita di una bambina di 4 anni.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.