Noemi, il video dell’agguato in piazza Nazionale e del ferimento della piccola

Noemi, il video dell’agguato in piazza Nazionale e del ferimento della piccola

NAPOLI. Svolta l’angolo, arriva in piazza Nazionale a due passi dal bar con volto coperto da casco nero. Vede l’obiettivo ma non spara subito, prima “scarrella” la pistola poi inizia a esplodere colpi d’arma da fuoco. Ma in quel momento Salvatore Nurcaro si accorge del sicario e prova a scappare.

E’ questa la sequenza immortalata in un video di alcune telecamere di videosorveglianza presenti in zona che hanno ripreso l’intera scena dell’agguato di venerdì pomeriggio dove è rimasta ferita la piccola Noemi di soli 4 anni. 

LEGGI L’appello disperato dei genitori di Noemi 

Il killer arriva a piedi, lascia il motorino qualche metro più in là, arriva con calma verso l’obiettivo, scarsella la pistola e poi la punta. Dopo qualche istante spara, ma Nurcaro si accorge del killer e prova a scappare. L’uomo lo insegue e continua a premere il grilletto. E’ in quel momento che Noemi e la nonna restano ferite.

Venti secondi di terrore, in pieno pomeriggio. L’uomo, un energumeno vestito di nero che proprio dalle immagini sembra alquanto impacciato. Dai filmati si nota come alcuni presenti che hanno assistito alla scena provano a scappare, si muovono spaesati, non sanno che fare. Attimi di puro terrore.

La piccola Noemi in quel momento era in braccio alla nonna aspettando la mamma che era all’interno del bar. Uno dei proiettili esploso dal killer la colpisce alla schiena, un altro invece ferisce la nonna ma in maniera non grave. L’ultimo bollettino emanato dal Santobono dove è ricoverata parla ancora di condizioni “estremamente gravi e la prognosi resta riservata”.

Noemi, il bollettino di domenica sulle condizioni della piccola: “Estremamente gravi”

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.