Noemi, il bollettino di domenica sulle condizioni della piccola: “Estremamente gravi”

Noemi, il bollettino di domenica sulle condizioni della piccola: “Estremamente gravi”

NAPOLI. “Le sue condizioni cliniche permangono estremamente gravi e la prognosi riservata”. Si legge questo nell’ultimo bollettino medico dell’ospedale Santobono di Napoli sulle condizioni della piccola Noemi, la bimba di appena 4 anni colpita venerdì da un proiettile in piazza Nazionale.

LEGGI ANCHE: L’appello disperato dei genitori di Noemi ai medici

Questa mattina l’ospedale ha diffuso la nota spiegando che la piccola non è ancora fuori pericolo e che persistono criticità nelle sue condizioni di salute. La bimba è ricoverata nel reparto di rianimazione del nosocomio partenopeo. Lì è giunta venerdì pomeriggio e i medici subito si sono resi conto delle gravi condizioni in cui versava la piccola.

Questa la nota diffusa dal nosocomio: “Al momento le condizioni cliniche sono immodificate nella criticità rispetto al precedente bollettino medico. Persiste grave insufficienza respiratoria secondaria al danno polmonare. Praticata nella giornata di ieri RMN encefalo e midollo che ha escluso compromissione del sistema nervoso centrale e periferico. Durante le ore notturne non si sono osservate sostanziali variazioni delle condizioni generali. La piccola paziente è tuttora sedata e collegata al ventilatore meccanico per mantenere un’ossigenazione periferica sufficiente. Le sue condizioni cliniche permangono estremamente gravi e la prognosi riservata“.

L’intera città si è stretta intorno alla bimba e ai suoi familiari che vivono ormai da 48 ore un incubo. Ma le indagini delle forze dell’ordine continuano serrate. Sono stati acquisiti dei video di telecamere di videosorveglianza dove si vede il killer che spara e colpisce la piccola. Un uomo grosso, impacciato, vestito di nero con volto coperto da casco.

Noemi, il video del raid: il killer grosso e impacciato

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.