Napoli. Tenta di impegnare gioielli con documenti falsi, arrestato 36enne. IL NOME

Napoli. Tenta di impegnare gioielli con documenti falsi, arrestato 36enne. IL NOME

Arrestato napoletano per reati di possesso e fabbricazione di documenti falsi di identificazione.Ieri mattina, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Gennaro Bordone, 36enne mariano.

I poliziotti, impegnati in un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione dei reati in genere, alle ore 11.30 circa sono intervenuti in un banco dei pegni in via Tanucci, dove hanno notato due uomini con fare sospetto entrare e discutere animatamente con il proprietario.

Durante il controllo, il Bordone è stato trovato in possesso di un carta di identità elettronica palesemente contraffatta, della quale non ha fornito alcuna spiegazione. Dalla perquisizione domiciliare, in una borsa occultata in camera da letto, è stata rinvenuta una pistola ad aria compressa all’interno di una fondina chiusa che occultava il tappo rosso ed una placca con i simboli dell’Associazione Nazionale Polizia con la dicitura “associazione nazionale” cancellata, con relativo portaplacca.

Il Bordone è stato portato in Ufficio per le incombenze di rito ed accompagnato agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la convalida che si terrà nella mattinata odierna con rito per direttissima.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.