Giugliano, bimba abbandonata all’ospedale: accudita e salvata dai medici e dagli infermieri

Giugliano, bimba abbandonata all’ospedale: accudita e salvata dai medici e dagli infermieri

Giugliano. E’ stata abbandonata dalla madre all’ospedale San Giuliano di Giugliano, perché non poteva tenerla con sé. Ora Maria – nome di fantasia –  è stata affidata ad una coppia, che l’ha accolta e se ne prende cura con amore.

La ragazza, tossicodipendente, dopo averla data alla luce l’ha affidata al nosocomio giuglianese. Fin da subito i medici e l’intera equipe sanitaria del San Giuliano si sono presi cura di lei, seguendola passo passo, sino a quando non sono stati trovati due genitori disposti a darle tutto l’amore necessario.

La piccola non stava bene quando ci è stata affidata: risentiva, infatti, della cosiddetta sindrome di astinenza, visto che non percepiva più la sostanza stupefacente della quale la madre era dipendente. Per questo motivo abbiamo dovuto intervenire tempestivamente, spiega Enzo Pio Comune, capo dipartimento maternità infantile, ai microfoni di Tele Club Italia.

Poi aggiunge: “C’è da dire, che se siamo riusciti a curare la piccola è anche merito del personale qualificato e delle nostre attrezzature all’avanguardia di cui il reparto dispone e che non hanno nulla in meno agli altri presidi ospedalieri”. 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.