Dramma sull’A24, carabiniere muore da eroe: si sente male ma accosta prima di provocare incidenti

Dramma sull’A24, carabiniere muore da eroe: si sente male ma accosta prima di provocare incidenti

Ha accostato l’auto sull’A24 ed è morto d’infarto. Vittima Antonio Filipponi, 48 anni, carabiniere forestale di Nerito di Crognaleto. L’uomo era diretto a lavoro, ad Assergi, quando ha accusato un malore. Ha avuto il tempismo di lasciare la corsia centrale per evitare incidente.

Gli addetti dell’A24 hanno notato la sua auto ferma poco prima del Traforo del Gran Sasso e hanno immediatamente allertato il 118. I soccorsi, scattati grazie alla segnalazione degli operatori della sala di controllo di Strada dei Parchi, sono giunti sul posto in poco tempo, ma gli operatori sanitari hanno potuto soltanto constatare il decesso del militare.

Sul posto era arrivata anche un’eliambulanza dall’Aquila. Il mezzo è atterrato sulla carreggiata in direzione Roma, ma purtroppo tutto è stato inutile. Filipponi lascia la moglie e una figlia. La notizia del suo decesso sta facendo rapidamente il giro del web. Il Sindacato Unitario Lavoratori Militari ha pubblicato un messaggio di cordoglio sulla sua pagina Facebook.

Foto: Emmelle.it

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.