Drammatico episodio di violenza a Sparanise, in provincia di Caserta. Un 14enne è stato pestato a sangue per aver difeso la fidanzatina dalle avances del branco che li stava molestando.

Il giovane, come spiega Edizione Caserta, si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. L’episodio è avvenuto all’interno di un locale.

La coppietta stava trascorrendo lì la sera quando la chiassosa comitiva a iniziato a fare degli apprezzamenti sulla ragazza del 14enne. I due hanno deciso così di uscire ma anche tre del gruppetto hanno fatto altrettanto. Le strade del branco e della giovane coppia si sono di nuovo incontrate dopo pochi metri: da lì è nata una colluttazione.

Il 14enne è stato malmenato e preso a calci e pugni al volto dal branco. L’adolescente è stato poi trasportato all’ospedale di Caserta in condizioni serie.

continua a leggere su Teleclubitalia.it