Stefano De Martino

Dopo il flop dello scorso anno di ‘Made in Sud’, quest’anno si sta classificando re degli ascolti. La settimana scorsa i dati auditel hanno confermato un’ottimo risultato negli ascolti. Gran parte del successo è dovuto soprattutto alla conduzione di Stefano De Martino e Fatima Trotta.

Il successo di Stefano De Martino

Il ballerino napoletano ha stupito e sorpreso tutti per la sua conduzione ma soprattutto è riuscito a conquistare il pubblico. Lunedì scorso è stato il protagonista dello sketch comico di Peppe Iodice dove ha messo in mostra tutta la sua vena comica, prestandosi in maniera molto spontanea alla satira del comico che ha utilizzato come tema, cose personali della vita del ballerino. Sempre all’interno dello show non coglie l’occasione per ricordare e mai rinnegando le sue origini torresi.

inlineadv

Stefano De Martino nudo

Anche questa sera ci aspetta una nuova maratona di comicità: con ironia i comici del nutrito cast proveranno a convincere Stefano De Martino a mostrare i suoi addominali. Tra le musiche di Frank Carpentieri e le traduzioni in italiano dei termini napoletani a cura del professore Enzo Fischetti, non mancheranno gli sketch dei tanti personaggi del programma come “Salvatore l’Umile” ovvero Mariano Bruno. la coppia di “Ungrassed” Rosaria e Peppe, i confronti generazionali padre/figlio di Francesco Paolantoni e Antonio D’Ausilio, i monologhi di Paolo Caiazzo e quelli di Ciro Giustiniani, le incursioni dal pubblico di Peppe Iodice, i racconti dell’escort Delio e i suoi incontri “Vip”, ovvero Francesco Albanese, e le vicende del simpatico condomini di “Tra-Sit” con I Ditelo Voi.

Tra i comici in scena ci saranno anche la “Signora Olga” di Max Cavallari, “l’amico degli animali” Mino Abbacuccio, gli Arteteca , Nello Iorio, Maria Bolignano, Luisa Esposito e Floriana De Martino, Manu e Luca,  Ettore Massa, Marco Capretti, Tommy Terrafino, Matranga e Minafò, Enzo e Sal, Gino Fastidio, Emiliano Morana , Roxi Colace, Feliciana Tufano e i Radio Rocket. Il tutto condito dai momenti coreografici firmati da Fabrizio Mainini.

related