bimba abbandonata frattamaggiore ospedale

E’ una vicenda con pochi precedenti quella accaduta all’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore: una ragazza di appena 22 anni, dopo il parto, ha deciso di non tenere il figlio e l’ha lasciata nelle mani del personale sanitario. “Non posso tenerlo”, avrebbe detto.

La 22enne, secondo quanto è stato raccontato, si è presentata presso il presidio ospedaliero in compagnia dei familiari. Dopo qualche giorno trascorso in reparto è finalmente giunta l’ora del parto. Nelle ore successive, però, è stata presa la “brusca” decisione di non tenere il neonato con sé: gli infermieri hanno tentato in tutti i modi di farla desistere dal suo intento, ma non c’è stato niente da fare.

Il motivo? Da quel poco che è trapelato, pare che la 22enne abbia deciso di non tenere la bambina a causa della difficile relazione con il padre, un giovane di origini polacche, contrario al mantenimento di un figlio. Ora la piccola resterà nel reparto di ginecologia ancora per qualche giorno. La donna ha agito secondo le procedure legali e gode della tutela dell’anonimato.

continua a leggere su Teleclubitalia.it