Si sveglia dal coma e le sue prime parole sono: “Voglio vedere Juve-Napoli”


Una fede, quella calcistica, che non ha dimenticato nemmeno per un attimo. Difatti Dario, 16 anni, appena preso coscienza dopo un ricovero in terapia intensiva, ha espresso un suo piccolo desiderio: quello di poter guardare la partita Juve-Napoli. E pare che queste siano state le sue prime parole al risveglio, dopo le intense cure alle

Si sveglia dal coma e le sue prime parole sono: “Voglio vedere Juve-Napoli”

Una fede, quella calcistica, che non ha dimenticato nemmeno per un attimo. Difatti Dario, 16 anni, appena preso coscienza dopo un ricovero in terapia intensiva, ha espresso un suo piccolo desiderio: quello di poter guardare la partita Juve-Napoli.

E pare che queste siano state le sue prime parole al risveglio, dopo le intense cure alle quali è stato sottoposto nella clinica di Mercogliano, nell’avellinese.

Dario soffre di una grave neoplasia che lo affligge da anni e qualche giorno fa è stato colto da un malore, trasportato d’urgenza in clinica solo oggi ha ripreso coscienza.

Subito é scattata la solidarietà: i suoi genitori, insieme all’equipe di medici, si sono attivati per procurare una pay tv al piccolo tifoso.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.