Retroscena choc sulla morte di Davide Luigi Griffo: qualche giorno fa aveva già accusato dei malori


Una tragedia senza fine quella che ha colpito il territorio dell’Agro Aversano, con particolare riferimento ai comuni di San Cipriano d’Aversa e Trentola – Ducenta. La morte di Davide Luigi Griffo ha infatti sconvolto le due comunità cittadine, dove il giovane era molto conosciuto. Aveva 24 anni, era uno sportivo e viveva con la nonna.

Retroscena choc sulla morte di Davide Luigi Griffo: qualche giorno fa aveva già accusato dei malori

Una tragedia senza fine quella che ha colpito il territorio dell’Agro Aversano, con particolare riferimento ai comuni di San Cipriano d’Aversa e Trentola – Ducenta. La morte di Davide Luigi Griffo ha infatti sconvolto le due comunità cittadine, dove il giovane era molto conosciuto. Aveva 24 anni, era uno sportivo e viveva con la nonna. Studiava giurisprudenza ed era figlio di un noto avvocato della zona, stimato e benvoluto.

Il giovane è stato stroncato da un aneurisma cerebrale, e il corpo senza vita l’ha trovato proprio il padre. Ma nelle ultime ore è emerso un ulteriore particolare sulla scomparsa di Davide. Pare infatti che nei giorni precedenti avesse accusato un malore e si fosse sottoposto a degli accertamenti medici, ma nulla che lasciasse presagire un simile epilogo. Sconvolti ovviamente amici e parenti che hanno inondato in queste ore i social di messaggi in cui ricordano Davide ed esprimono solidarietà e vicinanza alla famiglia.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.