terremoto pozzuoli 20 settembre

La terra trema ancora a Pozzuoli. Questa notte un’altra scossa di magnitudo 1.4 è stata registrata dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano. L’evento è avvenuto precisamente a mezzanotte e 15. L’epicentro è stato localizzato nella zona tra la Solfatara e la zona nei pressi dell’Accademia Aeronautica ad una profondità di novecento metri. Otto minuti dopo un altro piccolo evento di magnitudo 0.3 della scala Ritcher sempre nella stessa area ad una profondità di ottocento metri.

A avvertirla è stata soprattutto la popolazione della zona alta della cittadina puteolana nei pressi del vulcano Solfatara. La gente anche stavolta ha raccontato di aver sentito prima un boato e poi l’evento sussultorio, tipico del bradisismo dei Campi Flegrei. Come accade ormai di consueto il tam tam sui social è stato imminente dopo il terremoto. Quelle di stanotte sono rispettivamente la seconda e la terza scossa registrata nei Campi Flegrei dopo quella di magnitudo 2.5 delle 23 e 36 dell’altro ieri che ha gettato nel panico la popolazione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it