Minacce e botte alla moglie per come si veste: 31enne a processo

Minacce e botte alla moglie per come si veste: 31enne a processo

Era geloso del modo di vestire della moglie, al punto di maltrattarla e di costringerla ripetutamente a cambiarsi. Per questo motivo un 31enne salernitano è stato rinviato a giudizio. Secondo l’accusa ha costantemente denigrato la moglie, insultandola anche per motivi futili.

I fatti si sono consumati lo scorso febbraio a Cava de’ Tirreni. Il 31enne era diventato anche violento, tanto che una volta ha afferrato il braccio della moglie e gliel’ha piegato fin dietro la schiena, per non farla muovere. In un’altra occasione l’ha invece schiaffeggiata, per poi tirarle i capelli. Sempre a causa dell’abbigliamento non gradito al marito. L’uomo sarà processato a breve presso il tribunale di Nocera Inferiore.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.