Brescia, Luca non riesce a respirare: muore sotto gli occhi dei genitori a 12 anni

Brescia, Luca non riesce a respirare: muore sotto gli occhi dei genitori a 12 anni

In lutto l’intera città di Brescia per la prematura scomparsa di Luca Condò, un ragazzino di appena 12 anni stroncato da un attacco d’asma. Il ragazzo ha avuto una grave crisi respiratoria martedì scorso. Immediatamente sono scattati i soccorsi ma per il giovane non c’è stato niente da fare.

Inutile la disperata in ospedale. Ai genitori Ivan e Mara non è rimasto che affrontare il dolore, il più grande, per la perdita del figlio. E, nel momento più tragico della vita, scegliere di donare gli organi del loro Luca perchè una parte di lui potesse vivere ancora e aiutare altri ragazzi. Sui social tantissimi i messaggi di degli amici, che gli hanno dedicato un collage, una foto e tanti post: «Uno come te non lo troverò mai più».



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.