Test di ingresso Medicina 2018: risposte e soluzioni alle prime domande

Test di ingresso Medicina 2018: risposte e soluzioni alle prime domande

Diffusa parte dei risultati e delle soluzioni dei test ingresso per Medicina 2018 che si sono svolti oggi, 4 settembre. I quesiti di quest’anno sono stati definiti da molti abbastanza complicati. In tanti ora si chiedono quale punteggio avranno raggiunto e se qeusto permetterà di accedere alla facoltà di Medicina.

Questo il calendario completo: * Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria, 4 settembre; * Medicina Veterinaria, 5 settembre; * Architettura, 6 settembre; * Professioni sanitarie, 12 settembre; * Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua inglese, 13 settembre; * Scienze della formazione primaria, 14 settembre; * Professioni sanitarie (laurea magistrale), 26 ottobre.

Anche quest’anno sono previsti 60 quesiti a cui i candidati dovranno rispondere in 100 minuti. Quest’anno i posti disponibili sono aumentati. Sono stati definiti 9.779 posti per Medicina (erano 9.100 lo scorso anno), 1.096 posti per Odontoiatria (erano 908 nel 2017), 759 per Veterinaria (erano 655), 7.211 per Architettura (erano 6.873). I candidati che hanno ultimato l’iscrizione ai test per l’ammissione ai corsi di laurea in Medicina e Odontoiatria, Architettura e Veterinaria sono 83.127. Le domande per la prova in Medicina e Odontoiatria sono 67.005, erano 66.907 nel 2017.

Ecco un elenco di risposte e soluzioni alle domande ritenute tra le più difficili tra logica, cultura generale e chimica riportato dal sito studenti.it:

Una delle domande che ha messo maggiormente in difficoltà i ragazzi era sul:

  • numero di studenti che portano gli occhiali a cui molti dicono di aver risposto a caso. La risposta corretta è: 11.
  • numero di soluzioni dell’equazione di quarto grado proposta nel test: la risposta esatta è 2.
  • Domanda delle tabelle: il risultato finale è 36. I numeri in successione sono 53 – 107.
  • Domanda sull’alcol: la risposta è 0,49.
  • Domanda sulle quotazioni in borsa: perdeva 130
  • Domanda sui dolci: la risposta esatta è 13
  • Alice, Giorgio e la partita di Rugby: la risposta esatta era quella che se giorgio va alice va, e se alice non va giorgio non va
  • Domanda sulla legge di Pronst: la risposta esatta è il rapporto tra le masse è costante e definito.
  • Domanda di Chimica sugli aromatici: la risposta corretta è Pigreco.
  • Domanda sui gas ideali: la risposta corretta è T.
  • Domanda sul problema mitocondriale: la risposta corretta è Fosforilazione.
  • Domanda sugli enzimi di restrizione: la risposta corretta è sulle sequenze palindromiche.
  • Domanda su genitori entrambi dominanti omozigoti: la risposta corretta è 1/3.

«Il trend generale – spiega all’ANSA Angelo Mastrillo, docente dell’Università di Bologna e segretario della Conferenza Nazionale Corsi Laurea Professioni Sanitarie – è quasi stabile (+0,8%), mentre negli anni precedenti le domande erano aumentate del +3,8% fra il 2017 e il 2016 e del +6% fra il 2016 e il 2015. Tuttavia ci sono ampie differenze fra le varie Regioni». Per quanto riguarda invece l’esame di ammissione per le 22 professioni sanitarie, tra cui quella di infermiere, fisioterapista, ostetrica, dietista e igienista dentale, la data è fissata, come si diceva per il 12 settembre. «Da una prima rilevazione di dati presso le varie Università italiane – osserva Mastrillo – emergerebbe un calo delle domande del -5% rispetto alle circa 80 mila domande dello scorso anno». Per Architettura le iscrizioni sono 7.986, rispetto alle 9.340 dello scorso anno. Infine, sono 8.136 i candidati alla prova di Veterinaria, nel 2017 erano 8.431. Per i test di Medicina in lingua inglese sono 7.660, l’anno scorso erano 7.021.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.