chiavi san giorgio

E’ stato un momento storico quello di ieri per il comune di Trentola Ducenta. La consegna delle chiavi della città a San Giorgio Martire. La statua del santo patrono di Ducenta è infatti arrivata al cospetto del palazzo comunale. Ieri, in occasione dell’ottava dei festeggiamenti, il sindaco Andrea Sagliocco ha simbolicamente consegnato le chiavi al santo, ponendole tra le sue mani, segno di unione delle comunità di Trentola e Ducenta. Ad attendere l’arrivo della processione numerosi fedeli emozionati. L’ingresso della statua è stato accolto da applausi scroscianti di cittadini emozionanti. La serata di ieri resterà nella storia del comune di Trentola Ducenta. “Da oggi non dovranno più esserci divisioni – ha detto il sindaco – siamo una sola comunità”.    

L’iniziativa fortemente voluta dal comitato festeggiamenti ha riscosso il consenso di entrambe le comunità che hanno definito la serata di ieri un momento necessario.

All’uscita del santo dalla casa comunale uno spettacolo di fuochi d’artificio che ha entusiasmato i presenti.



continua a leggere su Teleclubitalia.it