Via Signorelli, una mini-discarica a cielo aperto a due passi dalla metropolitana. VIDEO

Via Signorelli, una mini-discarica a cielo aperto a due passi dalla metropolitana. VIDEO

GIUGLIANO. Materassi, mobili in disuso, sacchetti di spazzatura ovviamente indifferenziata. Persino una mini-car sventrata c’è in via Signorelli a Giugliano. Strada al confine con Melito, più comunemente conosciuto come strada della metropolitana.

Una mini-discarica a cielo aperto dove l’incuria si unisce all’inciviltà dei cittadini. Incuria perchè la manutenzione del verde sembra essere un miraggio e inciviltà perchè quei sacchetti lì non sono certo comparsi da soli ma qualcuno che ancora si ostina a non fare la differenziata e dunque pensa di poter versare il suo indifferenziato in strada.

Bottiglie di vetro, plastica, materassi, e la mini car forse provento di un furto che dopo essere stata sventrata è stata abbandonata lì. I cittadini che abitano in zona hanno denunciato lo scempio a cui sono costretti ad assistere ogni giorno. E fosse solo lo scempio il problema. Con il caldo di questi giorni, non è difficile immaginare la puzza e la presenza di animali che sia presente nella zona. Un degrado a cui pedoni e automobilisti che passano in via Signorelli quasi non fanno più caso. Ma basta soffermarsi qualche istante per capire lo scempio che circonda l’area. Per scendere nella stradina che costeggia proprio via Signorelli bisogna fare un vero e proprio slalom tra i sacchetti che il più delle volte sono aperti e l’immondizia all’interno è sparsa in strada. All’esterno di una delle abitazione è possibile anche trovare l’intero arredamento di un vecchio salotto. Lì, in attesa che qualcuno lo prelevi.

L’amministrazione tramite il vicesindaco, fa sapere che al più presto contatterà la ditta per rimuovere i rifiuti e ripulire la zona.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.