Il 22 settembre, termine ultimo per la presentazione delle liste e dei candidati sindaco, si avvicina e a Marano è in peno svolgimento l’attività politica per intere aree candidati da inserire nelle liste e trovare una coalizione tra i vari schieramenti. 

Il più vicino alla compilazione della coalizione sembra essere Pasquale Albano che dovrebbe essere sostenuto da tutte civiche espressione della società civile, ma non è da escludere l’inserimento di altre forze politiche.

inlineadv

In cerca di alleati anche Rosario Pezzella che, col Movimento Civico Maranese, vorrebbe scendere in campo per contendere la fascia tricolore agli altri aspiranti sindaco. C’è però una questione aperta per Pezzella: all’interno della sua famiglia, molto nota in città, pare ci siano delle divergenze d’opinione. Alcuni dei familiari a lui più vicino pare non condividano la scelta di correre in solitaria ed abbiano più volte fatto avance ad Albano. 

Ancora complessa la situazione nel centrodestra. La Lega molto probabilmente correrà senza Forza Italia. Situazione in via di definizione anche nel Pd che pare abbia ormai la strada obbligata. Il voto anticipato ha spiazzato i dem che ora sono costretti a correre per intercettare candidati e trovare alleanze. A questo punto il candidato potrebbero essere chi riuscirà a portare in dote una o due liste da affiancare a quella col simbolo del partito. Sempre più probabile, per non dire certa, appare quindi la candidatura di Rodolfo Visconti, membro del direttivo locale e candidato alle scorse Regionali sempre nel Partito Democratico.

related