Lutto a Parete, muore nel sonno il fratello di “Zio Frankie”: a scoprirlo la moglie

Lutto a Parete, muore nel sonno il fratello di “Zio Frankie”: a scoprirlo la moglie

La moglie prova a svegliarlo, ma lui non risponde. E’ morto così Salvatore Ferrara, 56 anni, originario di Parete ma residente con la famiglia a Villa Literno. L’uomo è deceduto nel sonno, probabilmente stroncato da un infarto o da un aneurisma.

A fare la drammatica scoperta è stata proprio la moglie, che ieri mattina si è preoccupata non vedendolo svegliarsi. A quel punto ha provato a scuoterlo ma non ha avuto cenni di risposta. E’ scattato l’allarme: i sanitari del 118 si sono precipitati in casa e hanno constatato il decesso dell’uomo. Inutili i tentativi di rianimazione.

Il corpo del 56enne è stato trasferito nel reparto di Medicina Legale dell’ospedale di Caserta e solo l’autopsia chiarirà qual è stata la causa del decesso di Salvatore. La notizia ha fatto rapidamente il giro della cittadina di Parete: la vittima, infatti, è il fratello di Franco Ferrara, detto “Zio Frankie”, noto barman della zona e titolare di uno dei punti di ritrovo preferiti dai agazzi della zona. “In risposta ai vari messaggi che ci state mandando circa la riapertura del locale – si legge in un post pubblicato sulla pagina del bar -, ci dispiace molto informarvi che a causa di un lutto in famiglia ritarderemo alla prossima settimana”.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.