Napoli, aggredisce l’anziana madre per 50 euro: arriva la Polizia

Napoli, aggredisce l’anziana madre per 50 euro: arriva la Polizia

Gli agenti del Commissariato Posillipo, in collaborazione con quelli del Commissariato Bagnoli, sono intervenuti in via Claude Monet per una lite in famiglia, arrestando G.M., un 47enne napoletano, per il reato di rapina impropria. Da quanto emerso pare che l’uomo avesse aggredito l’anziana madre per 50 euro.

La donna ha raccontato che il figlio le ha rubato la banconota dal portafoglio e che, alla richiesta di restituirgliela, le ha afferrato il braccio e l’ha spinta in modo brusco, sbattendola al muro. Poi si è recato in cucina, ha aperto un cassetto e ne ha estratto un grosso coltello da cucina, palesando l’intenzione di voler andare ad ammazzare il nuovo compagno dell’ex moglie.

I poliziotti si sono quindi precipitati a casa della donna, anticipando il 47enne, che non era ancora arrivato. L’hanno quindi bloccato a poche centinaia di metri nei pressi dei giardinetti in via Evangelista Torricelli. L’uomo ha urlato le sue intenzioni omicide, ma alla fine gli agenti sono riusciti a calmarlo. Nella tasca dei pantaloni gli agenti hanno prelevato il grosso coltello che ne fuoriusciva, con una lama da 20 centimetri, e l’hanno sequestrato. Lui è invece stato condotto a Poggioreale.

 

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.