Afragola. Sorpreso a smontare auto rubate, offre 500 euro ai poliziotti: arrestato

Afragola. Sorpreso a smontare auto rubate, offre 500 euro ai poliziotti: arrestato

Afragola. Gennaro Tessitore originario di Crispano, 55enne, è stato arrestato ieri mattina dalla Polizia di Stato ad Afragola, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, e deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione in concorso con persona da identificare.

Gli agenti del Commissariato di PS Afragola, poco prima delle 11.00, su segnalazione della centrale operativa hanno raggiunto un’area di campagna, in via Saggese, dove due persone erano intente a smontare delle auto. Immediatamente, le volanti del Commissariato giungevano in zona e in un’area in aperta campagna sorprendevano due uomini intenti a smontare gli sportelli di una vettura AUDI A3. I malfattori, alla vista della Polizia di Stato iniziavano a lanciargli contro numerosi e svariati tipi di attrezzi quali chiavi inglesi e chiavi snodate, di diverse dimensioni.

Gli agenti, riuscivano con non poca difficoltà e dopo una breve ma violenta colluttazione, a bloccare il 55enne che inoltre, impugnando una chiave inglese aveva più volte tentato di ferirli. Il complice, approfittando della ressa riusciva salire a bordo di un motociclo e a far perdere le sue tracce. Una volta arrestato l’uomo ha tentato di corrompere i poliziotti offrendogli 500euro a testa se lo avessero lasciato andare.

Dal controllo effettuato, i poliziotti, hanno accertato che l’uomo, con numerosi pregiudizi penali e di polizia per lo più per reati specifici, e sottoposto alla misura di prevenzione dell’Avviso Orale emesso dal Questore di Napoli era intento unitamente al complice a “cannibalizzare” quell’autovettura, risultata essere provento furto denunciato lo scorso 21 luglio presso i Carabinieri di Casoria. Da un’accurata perlustrazione della zona campestre, i poliziotti, hanno trovato la carcassa di un’auto già completamente smontata, stata una Peugeot 208 rubata il 12 luglio e denunciata sempre ai Carabinieri di Casoria. L’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.