Qualiano, è stallo su giunta e presidenza del consiglio: ecco i papabili assessori

Qualiano, è stallo su giunta e presidenza del consiglio: ecco i papabili assessori

QUALIANO. Dall’annuncio nel giorno della proclamazione a sindaco ne sono passate di settimane ma della giunta a Qualiano ancora non ci sono tracce. Il primo cittadino Raffaele De Leonardis aveva assicurato che in meno di una settimana l’esecutivo sarebbe stato presentato alla città. E invece ad oggi, stando alle indiscrezione di addetti ai lavori nella composizione della nuova squadra di governo ci sarebbero non pochi malumori.

La fascia tricolore durante le consultazioni con le liste che lo hanno sostenuto nella competizione elettorale sta tentando di trovare la quadra ma non tutti i tasselli hanno trovato ancora il loro posto. Il nodo principale sta nell’assegnazione degli assessorati e la presidenza del consiglio. Cinque i componenti della giunta e la spartizione potrebbe essere da un lato solo tra Noi con l’Italia Michele Schiano e Forza italia, le due liste che hanno ottenuto i maggiori consensi lasciando fuori dunque tutte le altre o sacrificare qualche poltrona a queste due per distribuire deleghe anche ad altri. E se dovesse essere quest’ultima l’opzione, la giunta qualianese potrebbe essere così composta: due assessori a noi con l’Italia che sarebbero i primi due non eletti Principia De Rosa, Emilia Di Nardo che potrebbero avere il ruolo di vicesindaco, due a Forza Italia per Domenico Di Domenico e Giulio Cacciapuoti e un assessore di diretto riferimento della lista Qualiano vive io la difendo che potrebbe essere Mary Cerqua. La presidenza del consiglio infine andrebbe a Sandro Licciardiello di Fratelli D’Italia.

L’unica notizia certa sembra essere quella relativa alla delega al bilancio che resterebbe nelle mani del sindaco. Nelle carte che può giocarsi il sindaco durante la partita giunta resta poi la presidenza della Multiservizi. Entro il 20 deve convocare il primo consiglio comunale che deve tenersi entro dieci giorni dalla convocazione. Il sindaco insomma sta sfruttando tutto il tempo a disposizione per sedare gli animi tra gli alleati e far partire con il piede giusto questa consiliatura.   

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.