Allarme bomba a Giugliano. Fatta brillare la borsa: svelato il contenuto, ma resta il giallo

Allarme bomba a Giugliano. Fatta brillare la borsa: svelato il contenuto, ma resta il giallo

Più di tre ore col fiato sospeso è rimasta la città di Giugliano per un allarme bomba scattato nel tardo pomeriggio di oggi, 10 luglio. Un pacco sospetto è infatti stato ritrovato oggi pomeriggio in via Aniello Palumbo, nei pressi della ex banca Unicredit che ha gettato nella paura tantissimi residenti del centro e ha fatto temere il peggio rendendo necessario l’intervento degli artificieri dei Carabinieri. Per fortuna, però, la borsa non conteneva alcun ordigno: poco dopo le 22 e 30 è stata fatta brillare senza alcuna conseguenza.

Da un primo esame risulta che il borsone conteneva altre borse, una specie di “matrioska” che non ha risolto il mistero sulla provenienza dell’oggetto e sulla ragione per cui sia stata abbandonata da uno sconosciuto nei pressi della saracinesca di un vecchio negozio. Gli interrogativi restano tanti e non si esclude che qualcuno abbia voluto creare un allarme bomba ad arte, per divertimento o per altri scopi reconditi. Saranno le indagini dei militari dell’Arma della Compagnia di Giugliano a fare luce sul “giallo”.

Intanto le operazioni di deflagrazione e messa in sicurezza della zona hanno paralizzato il traffico da via Mario Pirozzi in direzione via Aniello Palumbo e creato numerosi disagi agli automobilisti diretti verso il centro storico. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco. Presenti tantissimi curiosi ed organi di stampa provenienti dal capoluogo e dalla provincia. La circolazione stradale è stata ripristinata solo dopo le 23. Non si registrano incidenti.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.