terremoto vesuvio 9 maggio

Terremoto di magnitudo 2.3 sul Vesuvio. A darne notizia è l’Osservatorio Vesuviano. Il sisma, confermato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto una profondità di appena 1 chilometro ed è stato registrato alle 23 e 58 di ieri notte e ha avuto come epicentro la zona craterica del vulcano nel comune di Massa di Somma.

L’evento tellurico è stato avvertito da alcuni residenti dell’area vesuviana, colti di sorpresa ieri notte da un leggero tremolio, ma per fortuna non si registrano danni a cose o persone. Il pensiero dei tanti abitanti, quando si verificano queste scosse, va sempre alle attività magmatiche e al rischio di un’eruzione.

Rassicurazioni arrivano comunque dalla direttrice dell’Osservatorio, Francesca Bianco: “Il tutto rientra nella dinamica del Vesuvio e della zona craterica del vulcano e non c’è assolutamente nulla di cui allarmarsi. Dopo la rilevazione e la comunicazione alla protezione civile che facciamo ogni qual volta c’è un terremoto, nelle prossime settimane studieremo il tutto nel nostro laboratorio sismico. Anche per la lieve profondità dell’evento a circa cinquanta metri il tutto rientra nella normalità”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it