Tragedia di Pasqua a Rho, nel milanese, dove, nella frazione Lucernate, nei pressi del cimitero, è stato ritrovato il corpo senza vita di una ragazza di 24 anni. La macabra scoperta è stata fatta nel pomeriggio di ieri da un motociclista, che ha subito dato l’allarme.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, avvenuto qualche ora prima. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Rho, intervenuti per i rilievi. Accanto al cadavere è stata trovata una bottiglia e una boccetta di farmaci antidepressivi, gli stessi che avrebbe ingerito per togliersi la vita.

inlineadv

Secondo gli inquirenti si è trattato infatti di un gesto volontario. Con ogni probabilità si tratta di Maria Capitano, la giovane scomparsa da Rho sabato pomeriggio della quale si erano poi perse le tracce. Sui gruppi social erano stati lanciati per lei diversi appelli. La sua morte ha sconvolto amici e familiari e l’intera comunità cittadina.

 

related