15enni picchiati dal branco per aver difeso una loro compagna dai bulli

15enni picchiati dal branco per aver difeso una loro compagna dai bulli

Quando hanno visto per l’ennesima volta la loro amica finire nel mirino di un gruppo di bulli, hanno deciso di intervenire. L’hanno difesa, hanno chiesto al branco di smetterla, di lasciarla stare, ma alla fine sono stati loro ad avere la peggio, subendo una pesante aggressione.

Due ragazzi di 15 anni sono stati aggrediti da cinque loro coetanei ad Assago, grosso comune alle porte di Milano. Nei giorni scorsi avevano appunto deciso di difendere la loro amica dalle angherie dei bulli, dopo l’ennesimo insulto che le avevano rivolto. Si sono messi in mezzo e il branco gliel’ha fatta pagare.

Al suono della campanella la promessa lanciatagli “ci vediamo fuori” è diventata realtà. Si sono infatti scagliati contro di loro e li hanno colpiti a calci e pugni, ferendoli al volto e al corpo. L’aggressione è stata fermata dal genitore di uno dei ragazzi picchiati, che è intervenuto senza neppure sapere che il figlio fosse coinvolto.

I genitori dei ragazzi coinvolti si sono presentati ai Carabinieri per presentare formale denuncia e raccontare l’accaduto, incentrando la loro attenzione soprattutto sugli atti di bullismo che la compagna dei loro figli è stata costretta a subire.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.